Flashback

programma 101

Retrocomputing e dintorni

Allora chi di voi non ha mai usato un Commodore 64 oppure un’Amiga oppure un’Apple prima maniera? Come? Siete partiti dall’iMac? Consiglio di continuare la lettura..

Qualcuno era innamorato dello Spectrum, qualcuno dell’Atari XE, o dell’ST.. “Cosa sarebbe l’ATARI XE?” Mi sa che hanno ragione i ragazzi di Enterprise OSS quando dicono che urge sviluppare il progetto "storia dell’informatica". Magari qualcuno va ancora più indietro nel tempo ed era solito usare vecchie macchine IBM, piuttosto che i primi prodotti HP o ancora, se torniamo all’ archeologia informatica si possono incontrare delle programma 101, ma non ci credo che le sapevate usare.. o sì?


In caso contattateci subito


In caso contattateci subito -->

brusaretro 2019

Reportage da Brusaretro​

Se siete arrivati fino a qui siete appassionati di retro computing come noi, e infatti una delegazione di Enterprise OSS ha deciso di partecipare alla 13a Brusaretro, evento dedicato al retrocomputing e ospitato dalla piccola Brusaporto, paesino della bergamasca.

È stato un vero e proprio flashback, un salto senza paracadute indietro nel tempo per vedere cos’era l’informatica 50 anni fa e piano piano percorrere la linea temporale che porta ai giorni nostri, anche se gli unici esemplari del nuovo millennio erano i figli dei “nerd” espositori.

Un click sull'immagine sopra se siete interessati ai dettagli.

tennis oscilloscopio
retroedicola robot
commodore space invaders

Vecchio hardware nuovo software

Molto interessante è stato vedere cosa oggi gli appassionati sono in grado di fare con l’hardware di una volta, oggetti che vengono non solo riesumati e spesso sono ancora perfettamente funzionanti, ma sui quali vengono programmati ex novo i software e grazie a trick ignoti allo scrittore vengono resi ancora più performanti, nonostante l'hardware sia quello originale.

Un valzer di monitor catodici e controller mai visti e addirittura oggetti mitologici come calcolatrici prive di qualsiasi tipo di transistor, ma costituite a partire da soli componenti discreti.

calcolatrici ad elementi discreti
theremin

Suonare senza mani

Tra un piatto di casonsèi alla bergamasca e un panino con il salame si è potuto addirittura suonare un theremin. Ci avete mai provato? Si suona senza toccarlo, sembra magico, basta muovere le mani rispettando le posizioni e l'orientamento e avere un po' di orecchio.. sembra facile vero?

se non sapete di cosa sto parlando, cliccate sull'immagine sopra

theremin

Suonare senza mani

Tra un piatto di casonsèi alla bergamasca e un panino con il salame si è potuto addirittura suonare un theremin. Ci avete mai provato? Si suona senza toccarlo, sembra magico, basta muovere le mani rispettando le posizioni e l'orientamento e avere un po' di orecchio.. sembra facile vero?

se non sapete di cosa sto parlando, cliccate sull'immagine —>

Tris comandato da telefono

Naturalmente non è mancata l’esperienza videoludica. C'erano console in quantità, alcune davvero antiche, cartucce di diverse dimensioni, cd, lasterdisc, chi se li ricorda?

Atari, Sega, Nintendo, Texas Instruments, Commodore, Amiga, dimentico qualche mostro sacro lo so.

Addirittura lasergame installati su console senza lettore di laserdisc! E poi tutti i controller, joystick, joypad o telefoni a ghiera.. si avete sentito bene, abbiamo visto con i nostri occhi un tris comandato dal telefono che avevate sulla credenza di vostra nonna o mamma, dipende dalla vostra decade di apparizione su questo globo.

assistenza open source italia

Nuova rubrica

Insomma questo evento ci ha convinto che parlare del retrocomputing e più in generale della storia dell'informatica sia interessante almeno quanto la condivisione e la collaborazione, che sono i perni della filosofia open source.

Nasce dunque una nuova rubrica: per ricordare da dove si è originato il tutto e per comprendere meglio dove stiamo andando, facendo frequenti puntate sull’attualità del mondo informatico di oggi. A presto e che l’Atari sia con voi.

Se non vuoi più perderti nemmeno un articolo del blog iscriviti alla nostra newsletter –>

Enterprise OSS News

Se non vuoi più perderti nemmeno un articolo del blog iscriviti alla nostra newsletter –>

Enterprise OSS News

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

lasciaci un FeedBack

Dicci cosa pensi del nostro sito