fbpx

Finalmente è venerdì

finalmente è venerdì

E finalmente è venerdì, è arrivato ed è carico di tutta l’attesa per il weekend.

Accendo la radio e trasmettono l’oroscopo, una voce acclama: – Non c’è mai stata una condizione così ideale per il tuo segno, i pianeti sono allineati perfettamente, una combinazione su un milione. Puoi fare qualsiasi cosa!-.

– Cosa voglio di più – penso e pieno di energia comincio la giornata.

Quindi ricapitolando il piano di oggi è il seguente:

  • Riunione con cliente A dalle 9.00 al 10:30
  • Preventivo per Cliente B dalle 11.00 al 12:00
  • Call con cliente C dalle 14:00 alle 16:00
  • Sviluppo idee dalle 16:00 alle 18:00
  • Festa, Festa, Festa, finalmente è venerdì

 

Ma come c’era da immaginare, non va proprio così

  • Ricezione di chiamate RIDV, “richieste impossibili del venerdì “, che archiviamo sistematicamente nell’area 51
  • Urgenze bloccanti, io domando al cliente: – Ma da quando è in quello stato? – lui risponde – Da lunedì – ok campione da lunedì me lo dici oggi che “finalmente è venerdì”?
  • Altre infinite attività che se si elencano non ci si crede

Questo giorno della settimana è così, è un po’ pazzerello, come il lunedì e ci fermiamo qui.

Ma ATTENZIONE è venerdì, quindi come sempre ci accingiamo a riempire la “cartelletta del venerdì “ che chiameremo per comodità CDV.

Come suggerisce l’acronimo CDV questo oggetto contiene dei manoscritti, (alcuni in lingue ormai perdute non traducibili), su riti e attività da svolgere per verifica-capi-informa-testa-re le infrastrutture Proxmox VE.

Di solito il compito di aprire la mistica CVD ed eseguire i riti imposti, con tanto di abito cerimoniale, vengono assegnate a rotazione ogni settimana a 2 discepoli del nostro team.

Sì 2, perché sistematicamente il primo è malato per questa attività.

Allora fatta la vestizione, estratti i manoscritti e fatti i riti propiziatori, si inizia una infinità di checklist su test e verifiche di tutti i problemi che potrebbero avere le infrastrutture Proxmox VE nostra e dei nostri clienti.

E prima di tutto c’è il momento dell’estrazione ed una voce profonda accompagnata da tamburi annuncia:

– Oggi venerdì 17 avranno l’onore di avvicendarsi al CDV ‘Daniele Corsini’ e ‘Corsini Daniele’ –

Qualcosa non ha funzionato

No! Qualcosa non ha funzionato nella generazione dei turni. Io dovevo essere escluso. Non posso tirarmi indietro dato che il programma di generazione turni è il mio.

Quindi pieno di orgoglio esclamo: – Certo è Venerdì 17 quindi ho voluto io a tutti i costi fare il turno proprio oggi! –

Mentre nella mia testa una frase rimbomba – Maledizione! Maledizione! –

Sono troppo pigro per mettermi a guardare quelle infinite check list e fare tutti i test e scrivere i risultati ed inviare mail e poi archiviare. Sembra una scena Fantozziana.

– Non può finire così la mia vita… –

Mi sorgono delle domande.

– Cosa faccio quando voglio sapere il mio stato di salute? – Vado dal dottore.

– Ok, ma il dottore cosa fa? – Mi guarda e cerca di capire dalle mie informazioni cosa ho che non va.

– Ok, poi il dottore cosa mi dice? – Fa una diagnosi su di me e mi dà un responso.

Una soluzione

A partire da queste semplici domande Corsinvest ha sviluppato un sistema di diagnostica per le infrastrutture Proxmox VE.

A fronte di una raccolta di dati funzionali vengono eseguiti dei test per produrre una diagnostica di 3 tipi:

  • Critical – Segnalazioni di gravi malfunzionamenti, problemi di risorse, occupazioni storage, aggiornamenti disponibili..
  • Warning – Segnalazioni di attenzione, mancanza di backup, autosnap, agente non istallato, snapshot vecchie
  • Info – Informazioni di miglioramento, cambio driver, vari flag da settare, aggiornamenti disponibili

E molto altro.

Non è da confondere con un sistema di metriche perché:

  • La metrica raccoglie dati di funzionamento del sistema a flusso continuo e permette di analizzare l’operatività
  • La diagnosi viene lanciata on demand, fotografa il sistema in un intervallo specifico di tempo e propone una lista di attività per migliorare il sistema

Tutto questo avviene rispettando l’inconfondibile stile Corsinvest basato su due must: chiarezza e facilità d’uso.

Grazie a questo strumento ora è possibile avere risposte in tempo reale, senza dover delegare del lavoro a qualcuno.

Quindi anche questa volta possiamo metter la coccarda di “lavoro semplificato e cliente felice”.

Non prima di aver specificato però che la diagnostica viene rilasciata in 2 modalità:

  • Riga comando, quindi OpenSource su Github
  • Integrata nella ToolBox, un vero e proprio modulo punta e clicca in ambiente Web

Inoltre nella Toolbox sono presenti funzionalità avanzate per esportazione e notifica via mail, che nella prima modalità non sono presenti, oltre a tutti gli altri tools di Corsinvest, sempre fruibili via web e in continua evoluzione.

Ma la vera morale di questo racconto è: – Mai credere all’oroscopo, soprattutto quando finalmente è venerdì.

Daniele Corsini – Ceo e sviluppatore di Corsinvest.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

lasciaci un FeedBack

Dicci cosa pensi del nostro sito